My first bilingual post: let’s get this started!

Dopo una serie di considerazioni, credo sia giunto il momento di fare i posti bilingue.
Non che sia un mio grande desiderio, ma effettivamente bisogna dare un po’ di ampiezza al blog e così, dopo il post in italiano seguirà anche quello in inglese. Wow.
Vi scrivo da una soleggiata Londra, così soleggiata come non l’ho mai vista. Ci sono quasi 30 gradi e si sta super bene. Il mare mi manca però, il suo odore, il suo rumore. Per consolarci, abbiamo i parchi.
Domenica primo giorno off dopo parecchio, abbiamo fatto un picnic ad Hyde Park con i miei colleghi.

It took me a while, but I’ve decided that it’s time to write the posts both in Italian and English. 
I am writing this post from an incredibly sunny London and I am not sure I’ve ever seen this sun here. I have to say that I love having 30 degrees outside but I still miss the sea, its smell and sound. But, to survive in the city we do have parks. 
Sunday was my first day off after a long time so we decided to go and have a picnic in Hyde Park with my colleagues. 

1010557_10151566721019615_473785399_n

Ormai è un po’ una famiglia. Quando ho iniziato il lavoro non conoscevo nessuno, ma grazie alla dote che mia madre chiama “fare amicizia anche con i sassi”, ora mi ricordo addirittura molti nomi. Sì perché con i nomi sono proprio una frana.
Pare anche che dall’ufficio si divertano un mondo a mandarmi a lavorare in posti in cui sono vestita a tema.
E a quanto pare, mi diverto un mondo anche io.

For me, it feels like a family now. At the beginning, when I started, I didn’t know anyone at work but my mother as her own way to say that I make friends really easily and I would totally agree with her: now I also know a lot of names and for me it’s kinda of a miracle because I am terrible in names. 
In the meantime, looks like that from the office they likes to send me around in shifts where I have to be dressed up as something new every time. 
But looks like I am having a great fun too! 

993019_10151565120884615_1372794179_n

Notizia finale su tutte: ho prenotato il mio prossimo viaggio. Destinazione Mosca!
Adesso c’è tutta quella cosa del visto da sbrigare, che sembra più complicata di quanto pensassi ma ce la faremo. E poi manca solo la Lonely Planet!

Final news: I have booked my next trip. Destination: Moscow! 
Now, I have to deal with all this Visa situation but I guess everything will be fine. 
I am just missing my Lonely Planet now! 

Keep in touch! 

Advertisements

2 thoughts on “My first bilingual post: let’s get this started!

  1. Ahhh ecco, allora il visto è proprio una palla! Avevo ragione!! Maledetti russizi ^^

    Che bella la domenica al parco! Immagino che ti manchi il mare, ma pensa alla gente ammassata… alle vecchiete del Pedocin 😛

    Fighissime le serate a tema! impersonificavi una tennista in quella foto?

    1. Un po’ complicato il visto, ma speriamo fattibile 🙂
      Io comunque non vedo l’ora di andare al Pedocin adesso che torno 😀
      E sì, la festa era a tema tennis/cricket… il nostro abbigliamento più da tenniste! 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s