Quello che ho imparato oggi.

Proprio ieri scrivevo in una email che secondo me tutte le esperienze che facciamo nella vita ci portano qualcosa di buono. A volte sembra che di buono non resti nulla, ma sono certa che l’esperienza che ne ricaviamo è comunque tanta.
Quello che mi è successo oggi ne è la conferma.

Tre mesi fa ho iniziato questo tirocinio, di cui non ero convintissima. Un po’ perché non rappresentava proprio quello che volevo fare nella vita, un po’ perché non era una grande agenzia, cose così insomma. L’ho fatto lo stesso, perché non si sa mai.
Ho avuto differenti compiti (sì ho anche preparato caffè ma soprattutto tea, d’altronde siamo in Uk!) e mi sono trovata a fare cose che non sapevo di saper fare.
Ho avuto momenti di sconforto in cui mi sembrava di non imparare poi tanto, ho cucinato tanto di sera per potermi portare il pranzo il giorno dopo ma ho anche scoperto un meraviglioso localino italiano che fa panini sfiziosissimi.
Ho avuto dei launch break vicino al Tower Bridge e vicino al fiume, che mi hanno fatto sentire un fortissimo legame con questa città.

Oggi era il mio penultimo giorno e ho avuto, per la prima volta, il mio intern.
Prenderà il mio posto da domani in poi e avevo come compito quello di introdurlo come si deve nella vita di tutti i giorni dell’ufficio. Che soddisfazione sentire che tutte le “guide utili” che ho scritto in questi mesi siano effettivamente utili. E che soddisfazione sentire che sono una brava maestra.
Non ho mai pensato di essere portata per l’insegnamento, oggi invece mi sono anche ritrovata a fare una lezione di PowerPoint ai miei colleghi. Con esercizio finale ovviamente.
Poi un bel brindisi, cannoli siciliani ripieni di Nutella (thanks Italian place down the road!) e ringraziamenti e saluti.

Ecco, volevo arrivare proprio qui: le parole che mi sono state dette mi hanno riempito il cuore.
E lo so che con le belle parole non ci pago le bollette e non mi dimentico che per tre mesi ho lavorato totalmente a gratis.
Però, sentirsi apprezzata per tutto quello che ho dato, per il mio “essere parte del team come se fossi stata qui da sempre” e per il grande aiuto dato al gruppo… Devo dire che mi ripaga molto.
So di avere delle qualità, solo che ogni tanto i pensieri brutti mi fanno dimenticare tutto il resto.
Invece no, bisogna ricordarsi che tutto quello che ci capita nella vita alla fine ci porta sempre indietro qualcosa. E qualche volta è proprio qualcosa di bello.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s