Le mamme di quelli all’estero.

Le nostre mamme sono esattamente come tutte le altre, solo che ci mandano i pacchi di roba buona da mangiare.
La mia mi manda i prosciutti sottovuoto tramite gli amici. La mamma del mio coinquilino manda tonno fatto in casa. L’altra la salsiccia. Mercoledì è in arrivo un carico di roba tramite mia cugina, che è partita con la valigia vuota. Perché preferiamo comprare il bagaglio da imbarcare e riportarlo pieno, che tornare a mani vuote e dover mangiare le cose tristi di qua.
In pratica è come non essersene mai andati.
Ma le nostre mamme, in cuor loro, lo sanno che non torneremo e cercano di rassegnarsi a questa decisione perché sanno che in Italia al momento non abbiamo possibilità.
E allora per non farci sentire soli, cucinano. Sono mamme del sud dopo tutto.
La mia ha sempre cucinato, in ogni occasione, per qualsiasi persona in più in casa, e se non ti piaceva quello che era già pronto, non ti dovevi preoccupare perché un’alternativa c’era sempre. Hai ancora fame? Vuoi due uova? Ma dai mangia ancora un po’.
Siamo fortunati. 
Viviamo in un paese che ci offre la possibilità di lavorare, di imparare una lingua, di conoscere gente da ogni parte del mondo e nel frattempo se ci dovesse mancare casa, in due ore possiamo essere lì, seduti a tavola a mangiare qualcosa di buono.
Oppure basta aprire un attimo il frigo, per trovarci dentro quel salame mandato da mamma.

Advertisements

3 thoughts on “Le mamme di quelli all’estero.

  1. Mia moglie ed io abbiamo prenotato 5 giorni a Londra dal 25 al 30 aprile… Vuoi che ti portiamo qualcosa? Un thermos di jota? Un po’ di panini di Pepi? Un prosciutto caldo in crosta di Masè? 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s