Un atto un po’ egoistico morire, no?

La morte ci sfigura.
Non siamo più noi, non siamo più quelli che la gente ha conosciuto. La nostra risata scompare, i nostri occhi si chiudono e non siamo belli come eravamo da vivi. E’ inevitabile, qualcosa se ne va e lascia il nostro corpo lì, inerte.
Quindi morire è questo? Significa che quello che c’è dentro di noi, il nostro spirito o la nostra anima, un giorno decide di andarsene? Come se ne avesse avuto abbastanza di questa vita?
E’ buffo come chi è morto, ormai è morto e non pensa affatto a quelli che lascia. Un atto un po’ egoistico morire, no?
Oppure forse dovremmo viverla in maniera differente, forse dovremmo andare ai funerali più sereni e pensare che tanto ormai è andata così, e continuerà ad andare così per tutti noi.
Morire è inevitabile, prima o poi capita a tutti ed è la cosa più sicura che abbiamo nella nostra vita.
E visto che lo sappiamo (anche se facciamo finta di non volerlo sapere), perché viviamo una vita mediocre? Perché non facciamo di più? Ecco è questo quello che mi chiedo. Perché diavolo la gente si accontenta?
Bisognerebbe pretendere il meglio e seguire i propri sogni, lottare per essi invece di sprecare la vita a fare cose che non ci piacciono e ad essere innamorati di persone che non lo meritano o che non ci amano abbastanza.
Possiamo avere di meglio e meritiamo di meglio.

Advertisements

One thought on “Un atto un po’ egoistico morire, no?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s