Uffici comunali e dintorni.

Oggi non ho proprio potuto evitarlo, sono dovuta andare a fare la nuova carta d’identità elettronica.
Ma chi è che ci va di lunedì pomeriggio, mi dico io. Ce la farò sicuramente in poco tempo.

Due ore dopo.

Non solo c’erano quattordici numeri davanti al mio, non solo ci sono dovuta andare in autobus (e tornare a piedi!), non solo ci ho messo (appunto) due ore, ma la mia carta d’identità ha addirittura incasinato tutto e non ne voleva sapere di uscire. Non c’era niente da fare, la macchinetta maledetta non voleva scrivere neanche “a” sopra la mia nuova carta.
“Perché? Perché mi odi così tanto?” volevo dirle.
E lei mi avrebbe risposto: “Mi sono rotta le balle di lavorare”.
Alla fine ce l’ho fatta. E ho anche una foto di merda.

Advertisements

2 thoughts on “Uffici comunali e dintorni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s